FANDOM


StelladiTigre

StelladiTigre

Clan
Clan della Tenebra, precedentemente Clan del Tuono
Rango più alto
Leader
Genitori
PiedediLeopardo, StelladiPino
Fratelli e sorelle
Notte, Foschia
Compagno/a
Fiored'Oro
Figli
ArtigliodiMora, MantodiLampone
Mentore
ArtigliodiCardo
Apprendisti
StrisciaScura, ZampaCorvina
Nomi precedenti
Cucciolo: Tigro

Apprendista: ZampadiTigre Guerriero/Vice/Dissidente: ArtigliodiTigre

Leader: StelladiTigre


StelladiTigre (Tigerstar) è un grande gatto dal folto pelo bruno striato e occhi ambrati.

Vita Modifica

CuccioloModifica

Tigro nasce da PiedediLeopardo e StelladiPino nel libro La profezia di Stellablu, insieme alle sorelle Notte e Foschia. I tre sono molto deboli e il Clan teme che non possano sopravvivere a lungo. Il loro padre, StelladiPino, decide di abbandonare il Clan per diventare un micio domestico, e poco dopo, Foschia e Notte muoiono. Tigro sopravvive e diventa amico di Bianco, il futuro TempestaBianca. Piumad'Oca, tuttavia, sa che Tigro diventerà un traditore e dice che il gattino sarebbe dovuto morire insieme alle sue sorelle.

ApprendistaModifica

Il gatto riceve il suo nome da apprendista, ZampadiTigre, nel libro La profezia di StellaBlu. Il suo mentore è ArtigliodiCardo, un guerriero forte ma aggressivo e perfido. ZampadiTigre si dimostra un abile apprendista, e prende come modello i modi violenti del mentore. Un giorno, MantoBlu, ArtigliodiCardo e ZampadiTigre scoprono un gattino domestico nero nel loro territorio durante una pattuglia. Incitato da ArtigliodiCardo, ZampadiTigre aggredisce l'intruso, ferendolo gravemente. MantoBlu salva il piccolo ordinando a ZampadiTigre di lasciarlo andare.

GuerrieroModifica

Stelladitigre
ZampadiTigre diventa rapidamente un guerriero, e gli viene dato il nome di ArtigliodiTigre. Il suo primo apprendista è ZampaScura, il cui nome da guerriero sarà StrisciaScura. ArtigliodiTigre è uno dei guerrieri più forti e coraggiosi del Clan del Tuono, e molti gatti lo vedono come un modello da seguire. Nel prologo del libro Il ritorno nella foresta, ArtigliodiTigre e altri guerrieri del Clan del Tuono guidati dal vice CodaRossa combattono contro il Clan del Fiume per il controllo sulle Rocce del Sole. Dopo u po', CodaRossa ordina la ritirata, perché ci sono troppi guerrieri del Clan nemico. Poco dopo la battaglia, ArtigliodiTigre uccide CodaRossa nella speranza di diventare vice, ma il suo apprendista, ZampaCorvina, lo scopre. La mattina dopo la notte della battaglia, ArtigliodiTigre porta il corpo di CodaRossa nel campo del Clan, dicendo che il vice è stato ucciso da CuorediQuerca, del Clan del Fiume, ma che lui è riuscito a vendicarne la morte. ZampaCorvina è troppo spaventato per rivelare la verità all'intero Clan, ma dopo un po' racconta tutto a ZampadiFuoco e a ZampaGrigia. I due lo aiutano a scappare e a rifugiarsi nella fattoria del solitario Chiccod'Orzo. Dopo la morte di CodaRossa, StellaBlu sceglie come vice CuordiLeone, che muore però poco dopo in una battaglia contro StellaSpezzata e i suoi seguaci.

ViceModifica

A questo punto, ArtigliodiTigre diveta vice del Clan del Tuono. Il sospetto di CuorediFuoco nei suoi confronti continua a crescere: in una battaglia contro il Clan del Fiume, ArtigliodiTigre non fa niente per aiutarlo quando il guerriero fulvo viene attaccato da MantodiLeopardo. CuorediFuoco cerca più volte di convincere StellaBlu della crudeltà del vice, ma lei non gli crede mai. Quando StellaSpezzata viene fatto prigioniero dal Clan del Tuono, ArtigliodiTigre complotta con lui in segreto (Libro: I segreti della foresta) Si allea con gli ex seguaci di StellaSpezzata, ora dissidenti esiliati dal Clan della Tenebra, e un giorno li guida al campo del Clan del Tuono, fingendo di essere da loro attaccato e inseguito. Approfittando del furore della battaglia, ArtigliodiTigre entra nella tana di StellaBlu e cerca di ucciderla, ma CuorediFuoco lo scopre e, con l'aiuto di StrisciaGrigia, riesce a salvare la leader. StellaSpezzata viene ucciso da DenteGiallo, i dissidenti sono messi in fuga e ArtigliodiTigre è esiliato dal Clan del Tuono. Nessun guerriero, nemmeno StrisciaScura e CodaLunga, che da sempre lo avevano ammirato, vogliono seguirlo.

DissidenteModifica

Stelladitigre 2
Dopo l'esilio, ArtigliodiTigre continua ad aggirarsi per la foresta, meditando vendetta. Nello stesso periodo, il Clan della Tenebra è profondamente indebolito da una terribile epidemia, che causa anche la morte del leader StellaBuia. ArtigliodiTigre inizia ad aiutare il Clan della Tenebra, e riesce a guadagnarsi la fiducia dei suoi guerrieri.

LeaderModifica

In questo modo, ArtigliodiTigre riesce ad ottenere la leadership nel Clan della Tenebra, rimasto senza leader e senza vice. ArtigliodiTigre diventa così StelladiTigre, e scieglie PiedeNero come suo vice. Nel libro L'ora più buia, Il nuovo leader annette il suo Clan al Clan del Fiume, con leader StelladiLeopardo, formando il Clan della Tigre. Chiede agli altri due clan di unirsi ad esso, ma StelladiFuoco e StellaCometa rifiutano. Intanto, i suoi figli ZampadiMora e ZampadiLampone sono malvisti nel loro Clan, a causa dell'identità del loro padre, e Zampadilampone decide di unirsi al Clan della Tenebra, dove rimarrà anche dopo la morte del padre. StelladiTigre si allea quindi con Attila, un sanguinario dissidente "leader" del Clan del Sangue, per annientare i clan del Tuono e del Vento. Durante un Raduno ordina ai gatti del Clan del Sangue di attaccare, ma loro si rifiutano. StelladiTigre si infuria e attacca Attila, ma il piccolo gatto nero lo ferisce così gravemente da fargli perdere le sue nove vite in un sol colpo. Dopo la sua morte, il Clan del Sangue vuole impadronirsi della foresta, ma gli altri Clan lo sconfiggono e tutto torna alla normalità. Il nuovo leader del Clan della Tenebra è PiedeNero, divenuto StellaNera.